Circoli privati: dia somm.ne alimenti e bevande in circoli aderenti ad enti con finalità assistenziali e gestita dai soci

Area/Servizio

Pianificazione e Sviluppo Territoriale, Ambientale ed Economico / Ambiente

Cos'è

La richiesta di somminitrazione di alimenti e bevande in un circolo privato gestito direttamente dai soci

Chi può richiederlo

Coloro che intendono aprire un circolo privato ed effettuare la somm.ne di alimenti e/o bevande gestito direttamente dai soci e aderente ad un Ente avente finalità assistenziali

A chi è destinato

A coloro che intendono aprire un circolo privato ed effettuare la somm.ne di alimenti e/o bevande gestito direttamente dai soci e aderente ad un Ente avente finalità assistenziali

Modalità di attivazione A domanda
Validità documentazione rilasciata

A tempo indeterminato

Documenti da presentare  
  • Copia dell'atto costitutivo o statuto;
  • Copia dell'attestato di affiliazione ad Ente di carattere nazionale riconosciuto dal Ministero degli Interni;
  • Copia del verbale di nomina del Presidente;
  • Planimetria;
  • Richiesta autorizzazione sanitaria.

Nel caso si presenti la DIA già completata con la firma dell’interessato, è necessario allegare fotocopia della carta d’identità.

Riferimenti legislativi

D.LGS 04/04/2001 n. 235

Note

L'attività potrà iniziare solo dopo 30 gg. dalla presentazione della DIA.

Occorre presentare due copia, di cui una viene restituita protocollata al cittadino.